wedding planning

… che confusione!

Allestimenti per matrimoni

Buon inizio settimana a tutti…

Ieri sera ero a casa a sistemare un po’ di foto nel mio archivio, sto cercando di fare ordine perché voglio rinnovare un po’ il blog e aggiungere delle gallery al sito, e mentre sbirciavo in giro ho trovato qualche scatto del mio piccolo stand della fiera di Novembre!

Devo dire che è stato molto bello conoscere delle spose che mi seguono sul blog e sapere che apprezzano il mio lavoro, sono quegli incontri che fanno bene al cuore! 🙂

Andare in fiera è anche un’occasione per incontrare  i fornitori con cui si collabora e conoscerne di nuovi, oltre ad avere l’opportunità di confrontarsi per capire come tutte le figure che ruotano intorno ai matrimoni percepiscono la nostra professione.

Devo dire che c’è tanta tanta confusione… giustamente, c’è chi dice che non se ne parla in modo chiaro e che, noi per prime, dovremmo cercare di farlo… pensandoci è proprio così!!!

Un fotografo una volta mi ha detto: “é che qui tutti i matrimoni sono uguali, anche se ci siete voi la differenza non c’è. Se io faccio più servizi sullo stesso posto trovo sempre le solite cose. Poi gli sposi se la prendono con me!”

… Devo dire che lì per lì sono rimasta basita O_O

Prima di tutto, ogni matrimonio è diverso dall’altro perché ogni coppia è diversa da un’altra!!! Poi… la professionalità di un fotografo dovrebbe stare anche nel cogliere quel qualcosa di unico e speciale che quegli sposi hanno, ma al di là di questo, è stato incredibile rendermi conto, che un’operatore del settore con tanta esperienza come lui, non avesse la benché minima idea del nostro ruolo e della differenza che può fare la diversa veste che abbiamo nel contribuire alla realizzazione di quel giorno.

Ma dico, se una coppia mi chiama come Wedding Planner, perché ha bisogno di aiuto per pianificare l’organizzazione di tutto quello che ruota intorno al matrimonio e devono fare il tutto con un budget minimo (e di questi tempi è purtroppo una situazione ricorrente), di certo non gli consiglierò di destinare una grande fetta del budget agli allestimenti.

Non tutti possono permettersi di fare matrimoni come quelli che si vedono in tv… anzi direi che sono mooooolto pochi… e in quel caso c’è sempre lo zampino del Wedding Designer, figura che offre un servizio specifico sugli allestimenti, li studia e se ci sono i soldi ne segue sotto compenso la realizzazione.

Può succedere anche, e molto spesso mi accade, che una coppia ci chiami come Wedding Coordinator, per coordinare la sola giornata dell’evento e specialmente in quel caso mettere le mani sugli allestimenti non è semplice, anzi!!

So perfettamente che tale distinzione qui da noi è difficilissima da avere e ammetto che, io stessa, per passione, soddisfazione personale, o semplicemente per il gusto di farlo, nell’offrire delle consulenze inserisco anche qualche idea per il wedding design, ma ci vogliono budget molto corposi per realizzare cose molto imponenti.

Credo sia giusto ed importante che piano piano si possa imparare a conoscere il nostro ruolo, per capire quello che facciamo e per avere il rispetto che a mio avviso ci meritiamo.

mmmmmm… ho scritto un post sullo stile di una persona che conosco… ecco mi sta venendo la Silvite!! 🙂

Bè… ora che vi ho ammorbato a sufficienza, vi mando un bacione!!

0 comment

per fortuna… non si finisce mai di imparare!

La settimana scorsa ho partecipato ad un corso molto interessante… anzi direi speciale… non solo per le nozioni sul “wedding word” che ho imparato, ma per le parole dette che mi hanno fatto riflettere e aprire un nuovo punto di vista… e OVVIAMENTE per la bella persona che lo ha tenuto!!  hihihihihi!

E’ stato davvero rincuorante sapere che molte delle paure e delle incertezze che ho, sono le stesse di altre ragazze che fanno il mio lavoro…

Addirittura sono quel qualcosina in più che forse mi rende diversa e speciale…  e che di sicuro mi fa stare sempre attenta, precisa, puntuale su tutto e che mi fa rileggere le schede dei tempi mille volte e tappezzare il mio piccolo ufficio di post-it per avere tutto sott’occhio…

In effetti devo ammettere che è proprio la  paura di deludere le aspettative e di sprecare la fiducia che una coppia mi da nel gestire uno dei giorni più importanti nella loro vita, che mi lusinga così tanto e allo stesso tempo mi fa dare sempre il meglio delle mie possibilità.

le paure di una wedding planner

Perciò un grazie speciale a chi mi da fiducia, a chi me l’ha data ed a chi mi è vicina e tifa per me con tutto il cuore!

0 comment