Mi chiedo come accade, che le persone non riescano a coglere l’essenza di chi gli è accanto con tutto se stesso.

Come sia possibile non percepire tutto quello che senza ritegno si da!

Le dinamiche, la famosa ironia della sorte, sono davvero così forti da mettere in dubbio e addirittura coprire la cura e l’impegno che sta dietro a tutti quei gesti, piccoli o grandi che siano, che creano e nutrono un rapporto?

Io credo tanto in quello che si costruisce con chi si incrocia nella propria vita.

Non credo nel caso, ma nel filo rosso che compone la mia storia e nella magia degli incontri con chi ti arriva dritto nella pancia, nella pelle e nel cuore.

… e qui tra qualche goccia di pioggia e il sole che mi regala un po’ di tepore, rifletto su chi mi è vicino, su chi c’è e vorrei non c i fosse e su chi non c’è  e vorrei tanto accanto a me!!

0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *